Questo sito utilizza i cookies per migliorare i servizi e la fruizione del sito stesso. Continuando a navigare si autorizza l\'utilizzo dei cookie su questo sito

ORIGAMI. FORMAZIONE, RICERCA, PROGETTO.

Politecnico di Torino

Facendo piegare semplici modelli di frutta (collegandoci ad EXPO 2015) mostreremo a bambini e ragazzi elementi geometrici anche applicabili alla vita reale. Altri modelli ci permetteranno di illustrare i percorsi didattici studiati per la lettura dell'architettura con la geometria e l'origami alla Reggia di Venaria Reale. I percorsi sono calibrati per ogni ordine di scuola, dalla materna all’università con evidenti ridefinizioni di finalità e contenuti, e vengono ulteriormente disegnati anche per il pubblico eterogeneo.

FORMAZIONE. L’origami può essere un ottimo strumento didattico nell’ottica del “learn by doing”: lo studente di ogni età impara infatti più facilmente facendo.

Gli obiettivi sono: miglioramento della percezione spaziale delle figure, analisi delle proprietà geometriche e nuove tecniche di dimostrazione, educazione alla rappresentazione.

RICERCA. l’origami può essere di supporto nella ricerca di nuove forme e nella dimostrazioni matematiche, l'origami può declinarsi facilmente tra matematica e architettura (per esempio nello studio e realizzazione di volte) e trova una sua connotazione naturale tra architettura e design. Viceversa, matematica, architettura e design possono portare al progetto di origami.

PROGETTO. Mostreremo come la geometria permetta la progettazione di origami architettonici. Il supporto del Centro Diffusione Origami e dell'Associazione Culturale Yoshin Ryu offre il contesto ideale nel quale sviluppare e promuovere gli esiti delle nostre ricerche.

Tipologia: prototipo, gioco, esperimento

Contatti: Ursula Zich Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  e Maria Spreafico  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

Back to top