Questo sito utilizza i cookies per migliorare i servizi e la fruizione del sito stesso. Continuando a navigare si autorizza l\'utilizzo dei cookie su questo sito

COME ILLUDERE IL CERVELLO

 

Università di Torino

Si propone di allestire uno stand in cui si potranno osservare, ascoltare e toccare con mano illusioni ottiche, uditive e tattili. Partendo da illusioni semplici e classiche come l'illusione di Adelson che interpreta le ombre in modo erroneo, passando per gli anomorfismi e i tatuaggi 3D che sfruttano false prospettive, proseguendo per l'illusione di Thunberg, una griglia formata da innocue barre tiepide e fredde in alternanza che provoca una sensazione di bruciore, fino ad arrivare ad illusioni complesse che riguardano più di un senso come la Rubber Hand Illusion o l'effetto McGurk in cui la vista può influenzare le percezioni tattili o acustiche.

Lo stand si propone come interattivo, i destinatari potranno interagire con veri e propri modellini per capire meglio come funzionano le illusioni; dopo riceveranno spiegazioni dagli standisti che spiegheranno con quali "trucchi" il cervello viene ingannato.

Saranno inoltre presenti due sezioni speciali con contenuti multimediali. Nella sezione "artistica" verranno mostrate le immagini in cui autori famosi e meno famosi ingannano la mente per creare opere d'arte. Nella sezione "scientifica" saranno illustrati attraverso la neurofisiologia e il neuroimaging i modi in cui i dati sensoriali sono raccolti ed elaborati dal cervello e quali siano i correlati neurali e i meccanismi di funzionamento alla base delle illusioni presentate.

Tipologia: mostra

Contatti: Federico D'Agata  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Back to top