Questo sito utilizza i cookies per migliorare i servizi e la fruizione del sito stesso. Continuando a navigare si autorizza l\'utilizzo dei cookie su questo sito

SPETTACOLO: GIOCARE CON GLI ATOMI PER COSTRUIRE TECNOLOGIE QUANTISTICHE

A cura dell'Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) all'interno delle manifestazioni per l'Anno Internazionale della Luce


Dibattito tra il Professor Tommaso Calarco dell'Università di Ulm e la giornalista scientifica Laura De Donato del TG Leonardo.

I sorprendenti fenomeni della meccanica quantistica (ad esempio il teletrasporto) non sono più esperimenti pensati, come credeva Einstein, ma vengono realizzati tutti i giorni in laboratorio per poter essere utilizzati in diverse tecnologie, ad esempio per la sicurezza delle telecomunicazioni o per calcolatori super potenti. In questa conferenza voglio raccontare in termini semplici come tutto questo può essere possibile, e come si può fare ad adoperare gli atomi e i fotoni per costruire delle macchine quantistiche dalle capacità sorprendenti.

Tommaso Calarco ha studiato a Padova e Ferrara, partendo dai fondamenti della meccanica quantistica per passare alle applicazioni nelle tecnologie quantistiche, lavorando come ricercatore a Trento, Innsbruck, Washington e Harvard per approdare nel 2007 all'Università di Ulm, dove è attualmente direttore dell'Istituto di Sistemi Quantistici Complessi e del Centro per le Scienze e Tecnologie Quantistiche. Presiede il gruppo di esperti per la strategia delle Tecnologie Quantistiche presso la Commissione Europea.

La conferenza avrà luogo alle 19.00 nel cortile del Rettorato.

 

 Giocare con gli atomi

Back to top