Questo sito utilizza i cookies per migliorare i servizi e la fruizione del sito stesso. Continuando a navigare si autorizza l\'utilizzo dei cookie su questo sito

Balcani vent’anni dopo. 1991-2011. Una mostra. Foto di Livio Senigalliesi

Un viaggio lungo una generazione. Venti anni di conflitti, ma anche resistenza, ricostruzione, voglia di sanare le ferite., esploso vent’anni fa, ha toccato tutti i popoli e gli stati della Federazione di Tito. In pochi sono riusciti a testimoniare le guerre che hanno smembrato la Jugoslavia , il lungo dopoguerra e la faticosa ricostruzione, quanto Livio Senigalliesi. I primi fuochi a Plitvice, il dramma di Vukovar. E poi l’assedio infinito di Sarajevo, Mostar, il dramma della Kraijna durante l’operazione’Tempesta’. E quando il dramma si sposta in Kosovo, Senigalliesi è uno dei primi fotoreporter ad arrivare, ed uno di quelli che decidono di restare fino in fondo, per continuare a raccontare storie e destini dopo che le telecamere dei grandi network televisivi hanno fatto le valigie in cerca di crisi nuove e più telegeniche (dal testo introduttivo alla mostra).

Back to top