Questo sito utilizza i cookies per migliorare i servizi e la fruizione del sito stesso. Continuando a navigare si autorizza l\'utilizzo dei cookie su questo sito

La spettroscopia del suolo

in Torino

European Commission JRC Joint Research Centre - Land Resources Management Unit - Soil Action

Nell'analisi dei reticoli cristallini viene impiegata la spettroscopia a raggi X; nell'analisi della struttura della materia attraverso la distribuzione degli elettroni sulle molecole, la spettroscopia fotoelettronica (o PES); in quella dei gas ionizzati la spettroscopia di massa; nell'analisi chimica e nello studio degli spettri vibrazionali delle molecole la spettroscopia visibile e infrarosso (SVIR). La spettroscopia del suolo (SVIRS) nasce nel 1965 con il primo studio sulla correlazione tra umidità e riflettanza del suolo. Da allora la SVIRS ha sviluppato molte teorie e tecniche per permettere la misura delle proprietà e il conseguente monitoraggio dello stato di salute del suolo. Ad oggi la SVIRS è ancora in sperimentazione. Tuttavia, la Commissione europea sta cercando di estendere l'uso di questa economica e non distruttiva tecnica a scala regionale e continentale.\nSarà a disposizione uno spettroscopie per osservazioni del suolo.
Tipologia: esperimento

Contatti:
Marco Nocita Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Silvia Imarisio  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito: www.cc.cec/dgintranet/jrc/intranet/index_en.htm

Back to top